3D0PXJpey4StdbM2eQAbc4v3X81qAlG9PTTsqCEy2EElq27A8o6-zxRjCcJ7x4KWiYPZpUam5tMB6YYAQ8C53A3b7ZEBsMyxZIFOwOHvYdLJ2CnVeVw4AE2JFLtEEWzj8ySM5E6n1OIGFOz5zbexNQMcgFjryGtKeV-9nXnARE1U
© Klub7

 Di Pietro Romeo

Lontano 1967, Sassonia-Anhalt: accanto alla città di Halle, sorge una vasta circoscrizione satellitare chiamata Halle-Neustadt.
L’obiettivo è semplice: fornire unità abitative ai numerosi lavoratori delle industrie chimiche della zona. Blocchi di cemento senza fronzoli, nessuna concessione alla bellezza. Si bada al sodo come sempre, quando si tratta di costruire una città-dormitorio.
Nasce così l’ennesimo scenario spersonalizzato della DDR, una piantagione a perdita d’occhio di finestre in grigio medio, dove muoiono sì i sogni della classe operaia ma dove, tra uno Spielplatz e l’altro, nascono anche le speranze di riscatto delle future generazioni.

Halle-Neustadt photo
Photo by Harald52

E’ legge di natura: l’arte germoglia meglio quando il fertilizzante si chiama infelicità.

Il collettivo KLUB7 ne sa qualcosa: sui sei membri totali che lo compongono, ben cinque hanno trascorso l’infanzia e l’adolescenza proprio nella “città dei lavoratori della chimica” e nel medesimo luogo hanno allenato la fantasia tra una bomboletta spray e un gessetto colorato, vie di fuga predilette per oltrepassare l’incomunicabilità dell’isolamento suburbano.

Nasce così, molti anni dopo, il progetto KLUB7 – Behind the block, in mostra fino al 10 maggio presso lo spazio HO Berlin, in pieno Mitte.
In una metropoli dove lo scenario della street art è sempre più fecondo Dani Daphne, Kid Cash, Discoteca Robot, Mike D’accordo, Lowskii e l’acquisito berlinese Otto Baum ci guidano attraverso le suggestioni e le memorie di un’infanzia e di un’adolescenza spesa ad immaginare un futuro più gioioso e variopinto.

Lavori individuali di ampio formato su diversi supporti (carta, tela, legno) e una grande opera collettiva a fare da riassunto onnicomprensivo ad un’esposizione che ben amalgama wall painting, illustrazione, design e performance.

Ingresso gratuito.

Indirizzo:
HO BERLIN
Holzmarktstraße 66, Berlin, 10179

Maggiori informazioni
www.klub.de

Contatto stampa
[email protected]