Google_DE

Quando si giunge alla fine dell’anno, immancabilmente è tempo di tirare le somme. Da ogni parte sbucano le classifiche dei migliori album, canzoni o film, i riepiloghi degli avvenimenti mondiali più significativi e, da qualche tempo a questa parte, anche le classifiche dei Google Trends.

Le tendenze degli argomenti di ricerca su Google formano, se vogliamo una sorta, di psicogramma digitale dei Paesi. Nel 2014, in Germania, le parole più ricercate su Google sono state “Fußball-WM” (Coppa del Mondo FIFA), “Skiunfall von Michael Schumacher” (incidente sugli sci di Schumacher) e “neue iPhone 6” (nuovo iPhone 6).

Ma veniamo a Berlino: cos’hanno cercato maggiormente i cittadini della capitale tedesca nel 2014? E cosa rivelano i dati? Quello che più sorprende delle tendenze di Berlino è il multilinguismo. È stato infatti “فيس بوك,“, Facebook scritto in caratteri arabi, il termine con il maggior incremento degli interessi di ricerca nel 2014 a Berlino.

Come ha infatti chiarito Ralf Bremer, portavoce di Google, “è importante capire che i trend non sono semplicemente le parole con la maggioranza assoluta delle richieste, ma quelle con il maggior incremento percentuale di interesse di ricerca“.

Alle spalle di Facebook in arabo, compaiono “Zoo Palast” (che ha riaperto i battenti nel novembre 2013) e “Schlag den Raab” (un gioco a premi televisivo durante il quale, lo scorso 15 novembre, un partecipante ha vinto 2 milioni e mezzo di euro). Nel mese di luglio il culmine l’ha raggiunto “Otto Piene“, il celebre artista deceduto il 17 dello stesso mese, mentre viaggiava su un taxi diretto alla Neue Nationalgalerie per continuare la preparazione dell’evento “Sky Art Event”.

Non mancano poi i termini legati alla politica e alla storia, che sono parte dell’anima di Berlino: “Mauerfall” (caduta del Muro), “Volksentscheid Tempelhof” (referendum Tempelhof) e il buon vecchio “Wowereit“, che il 26 agosto scorso ha annunciato le sue dimissioni dalla carica di Sindaco di Berlino.

Una vera sorpresa è la posizione numero otto, dove compare “Stuttgarter Nachrichten“, il quotidiano della Svevia che rivela l’alto numero di suoi lettori nella capitale tedesca.

Per finire, ecco i termini che contengono “berlin” al loro interno. I dati rivelano che il maggior incremento percentuale di interesse di ricerca l’hanno avuto “Fanmeile Berlin” (FIFA Fan Fest Berlin), in cima alla lista, “Berlinale“, “Mall of Berlin” (che sta facendo discutere proprio in questi giorni) e il centro commerciale “Bikini Berlin“.