[© Ingolf on Flickr / CC BY-SA 2.0]
[© Ingolf on Flickr / CC BY-SA 2.0]

Ancora disagi per i passeggeri della metropolitana di Berlino, disagi che toccheranno anche le migliaia di persone attese per la Berlinale 2015.

Il Nord-Süd Tunnel nel quale viaggiano i treni della S-Bahn, infatti, resterà chiuso per tre mesi e mezzo e, come se non bastasse, anche la BVG ha annunciato una chiusura di sette mesi per la U2.

Per quanto riguarda la S-Bahn, l’interruzione della linea utilizzata nei giorni feriali da 100mila passeggeri, inizierà la sera del 16 gennaio 2015 e proseguirà probabilmente fino al 4 maggio. Il tratto interessato è quello compreso tra la stazione di Gesundbrunnen e le due stazioni di Yorckstraße.

Non mancheranno gli autobus sostitutivi che seguiranno la stesso percorso della S-Bahn. Per chi deve raggiungere Yorckstraße, si consiglia l’utilizzo del Ring: con la S45, infatti, il tempo di viaggio da Gesundbrunnen a Südkreuz è solo 10 minuti più lungo rispetto al tunnel.

In merito alla U2, l’interruzione interesserà un breve tratto, tra Gleisdreieck e Wittenbergplatz, ma si prospetta una chiusura di sette mesi.

[© CellarDoor85 on Wikimedia Commons / CC BY-SA 3.0]
[© CellarDoor85 on Wikimedia Commons / CC BY-SA 3.0]

I percorsi chiusi subiranno lavori di ammodernamento e ristrutturazione per un costo complessivo di 12 milioni di euro. Ma i disagi saranno moltissimi.

Gli autobus sostitutivi finiranno bloccati nel traffico o non potranno toccare tutte le zone, a causa dei perenni lavori di superficie o zone escluse al traffico. Inoltre, i treni del Ring sono già sovraffollati nelle ore di punta, mentre alla BVG si attribuisce una mancanza di mezzi sufficienti a sostenere il traffico.