Foto © Suburbi / Wikimedia Commons / CC BY-SA 3.0 / remixed by Il Mitte
Foto © Suburbi / Wikimedia Commons / CC BY-SA 3.0 / remixed by Il Mitte

Francoforte – Le settimane dell’Avvento, cioè le quattro settimane antecedenti il Natale, a Francoforte sono indissolubilmente legate a quel grande rito collettivo che sono i mercatini natalizi. Da mercoledì scorso, 26 novembre, è ufficialmente aperto il mercatino cittadino che da Römer con le sue propagini si spinge fino alla Paulskirche e poi fino all’Hauptwache e come ogni anno una immensa folla potrà visitarlo fino al 22 dicembre, ultimo giorno prima della chiusursa.

L’albero del Römer è finalmente illuminato e gli odori di dolci, glühwein e incenso ha invaso le strade della Altestadt e della Innenstadt. Eventuali critiche sulla mutazione “consumistica” dei mercatini natalizi tedeschi lasciano il tempo che trovano. Come ogni cosa in questa città anche i mercatini seguono perfettamente la logica dell’evento e la carica emotiva che riescono a generare non potrà certo essere contrastata dal razionale rifiuto del consumo. Tanto più che, mercatini o meno, in queste settimane lo Zeil e i suoi dintorni si trasformerebbe comunque in una bolgia infernale. Se troverete un motivo per non andare al mercatino sarà proprio perchè, sempre visceralmente, sarete disturbati dalla quantità di gente che vi troverete a dover scansare.

Ma anche in questo caso non mancheranno le possibilità di andare a un mercatino natalizio. Oltre a quello del centro, aperto dal lunedì al sabato dalle 10 alle 21 e la domenica dalle 11 alle 21, esistono infatti anche altri mercatini, più piccoli e più tranquilli dove scaldarsi sorseggiando gluehwein è sicuramente un’operazione più semplice e piacevole.

Praticamente ogni quartiere della città ha organizzato un proprio mercatino. Ricordiamo tra gli altri quello di Sachsenhausen alla Götheturm nel mezzo dello Stadtwald, della foresta cittadina. Il mercatino non è molto grande e forse questo è un bene, inotre la location è indubbiamente una delle più affascinanti.

Un altro mercatino che merita una visita per l’atmosfera è invece quello del Frankfurter Garten a Ostbahnhof. Per il periodo dell’Avvento infatti il Garten si è trasformato in Weihnachtsgarten. Lo spiazzo di fronte alla Ostbahnhof ritrasformato in giardino da un gruppo di cittadini, che ieri ha ricevuto anche la visita dell’Oberbürgermeister Peter Feldmann, in questi giorni gode di una atmosfera natalizia. Ovviamente oltre al glühwein continuano le attività regolari del Garten con i suoi workshop e gruppi di lavoro.

Infine dato che i mercatini seguono perfettamente la logica dell’evento e quindi diventano un contenitore molto flessibile da poter rimodellare a piacimento con praticamente qualsiasi intento, non manca nemmeno il mercatino LGBT. Si trova anch’esso in centro, sulla Friedrich-Stoltze-Platz e per la precisione si chiama Rosa Weihnachtsmarkt. Anche quest’anno, per la terza volta, è tornato sulla piazza e sarà aperto tutti i giorni fino al 22 dicembre come gli altri.

Insomma, a ognuno il suo. Per una lista completa dei mercatini di quartiere della città di Francoforte è possibile consultare questo sito.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!