goEuro

Quando si viaggia, non sempre le soluzioni semplici sono alla portata di mano.

Per risolvere questo problema nel 2013 a Berlino è nata GoEuro, la piattaforma che permette di comparare soluzioni di trasporto più economiche per tragitti di media e lunga percorrenza, includendo nel suo motore di ricerca linee di aerei, treni, autobus e macchine a noleggio.

GoEuro ha da poco compiuto il suo primo compleanno, e per farlo ha aperto anche un portale da cui è già possibile trovare le migliori alternative di viaggio in Regno Unito, Germania, Spagna, Belgio, Olanda e Lussemburgo. È sufficiente inserire località di partenza e di arrivo e data del viaggio perché il motore di ricerca analizzi decine di migliaia di diverse possibilità, scegliendo la migliore in base alle esigenze dell’utente.

La compagnia è stata fondata nel 2012 dall’indiano Naren Shaam (foto sotto), che arrivò a Berlino dopo avere studiato business negli Stati Uniti all’Università di Harvard. Dopo aver completato il suo MBA presso il prestigioso ateneo, Naren Shaam partì, zaino in spalla, alla scoperta dell’Europa.goEuro_Naren

Qui, si scontrò con grandi difficoltà nel prenotare i biglietti dei mezzi di trasporto, a causa dell’impossibilità di comprendere le tante lingue del Vecchio Continente. Demoralizzato da questo scalino, e dall’alto costo dei trasporti, Naren decise di lavorare ad una propria soluzione per rendere i viaggi europei più veloci, semplici ed economici.

Così ha dato vita a GoEuro, la sua prima avventura imprenditoriale. Un’avventura di successo: in dodici mesi dal lancio della prima versione beta in Germania, la startup ha raccolto due finanziamenti multimilionari, l’ultimo dei quali a gennaio 2014 dal fondo di investimento Lakestar. Al momento, la compagnia offre il proprio servizio in sei lingue diverse, coprendo sette paesi.

goEuro2

Oggi GoEuro connette “virtualmente” 207 aeroporti, 20510 stazioni ferroviarie, 9832 compagnie di autobus e 32959 destinazioni in Europa. I suoi utenti hanno cercato e organizzato viaggi da 15.698 punti diversi, visitando fino a 20.684 destinazioni uniche (dati aggiornati a maggio 2014).

Mentre GoEuro si sviluppa, il mercato del trasporto pubblico e privato in Europa sta cambiando drasticamente, offrendo nuove opportunità, inimmaginabili fino a dieci anni fa. Le liberalizzazioni ferroviarie in Italia e degli autobus in Germania ha portato una miriade di nuove offerte che, nei prossimi anni, sono destinate a crescere ancora.

In un panorama sempre più variegato e concorrenziale, risparmiare non è sempre facile. Con GoEuro, però, oggi le soluzioni semplici sono a portata di mano.

– Contenuto con la collaborazione di GoEuro –

1 commento

  1. Bella idea, ma migliorabile. Su siti come checkfelix si trovano prezzi aerei migliori. E poi: come è possibile che non ci siano treni fra Berlino e Lipsia? Il sito suggerisce di andare in aereo a Lipsia da Berlino. Assurod. Perché poi non integrare le auto condivise nel calcolo (tipo mitfahrgelegenheit)?

Comments are closed.