[© Konsalik on Flickr / CC BY-ND 2.0]
L’Eisfabrik [© Konsalik on Flickr / CC BY-ND 2.0]

Per anni, quel vecchio edificio abbandonato di Kopenickerstraße è stato utilizzato come “tela” per la street art, club improvvisato per feste illegali, tetto per ripararsi dal gelo dell’inverno berlinese.

A partire dal 2016, però, il decadente sito industriale della Eisfabrik è destinato ad una nuova rinascita: questo, almeno, secondo i piani di due attivisti, Stefan Richter di Stiftung Zukunft Berlin e Andreas Krüger del Forum Stadtspree.

Richter e Krüger stanno lavorando ad un piano per riconvertire l’edificio in un centro d’arte e di cultura, in grado però di ospitare anche appartamenti di prestigio e piccole attività commerciali, bar, negozi di dischi e di vestiti. Un concetto che potrebbe unire le due anime di Berlino, accontentando la città e i proprietari dello stabile.

Con il progetto prenderebbe vita anche una nuova passeggiata lungo la Sprea aperta a tutti i cittadini, nell’intento di riqualificare e animare l’intera zona, oggi degradata. Richter e Krüger sono alla ricerca di investitori interessati a cominciare i lavori quanto prima. Il termine fissato, infatti, è il 2016. Ce la faranno?

Eisfabrik
Köpenicker Straße 40/41
10179 Berlino

1 commento

Comments are closed.