funkhaus_nalepastrasse
Le opere degli artisti del Funkhaus

Dopo il grande successo dell’edizione 2013 ritornano gli Open Studios al Funkhaus, il grande complesso di edifici di Nalepastraße affacciato sulla Sprea che ospitava, fino alla caduta del Muro, gli studi radiofonici della DDR.

Qui, dove un tempo il governo dell’Est trasmetteva musica, notiziari e bollettini, oggi musica e arte hanno preso il sopravvento: decine di artisti – pittori, musicisti, scultori, fotografi e performer – hanno affittato uno spazio dove poter dare vita alle proprie creazioni, in un ambiente culturalmente vivo e pulsante.

funkhaus_openstudios

Sabato 5 (12-22) e domenica 6 aprile (12-18), il Funkhaus aprirà le sue porte al pubblico. Artisti e musicisti provenienti da tutto il mondo, dall’Italia alla Scozia, dall’Argentina al Sudafrica, spalancheranno i propri studi privati ai visitatori, permettendo loro di immergersi completamente nella loro quotidianità creativa.

Oltre ai singoli studi, anche i lunghi corridoi del Funkhaus al terzo, quarto e quinto piano verranno usati come spazi espositivi per i cinquanta artisti coinvolti, tra cui figurano gli italiani Daniele Consorti, Federico Egidi, Tito Loria, Uto Berlin, Eduardo Sancamillo e Sabatino Cersosimo.

Funkhaus Open Studios
sabato 5 aprile (12-22)
domenica 6 aprile (12-18)

Dove?
Nalepastrasse 18-50
12459 Berlin (Treptow-Köpenick)

1 commento

Comments are closed.