Foto © Schillergarcia / Flickr / CC BY 2.0
I fenicotteri dello zoo di Francoforte. Foto © Schillergarcia / Flickr / CC BY 2.0

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – Nelle notti di giovedì e venerdì allo zoo s’è consumato un misterioso delitto: quindici fenicotteri sono stati uccisi.

Già venerdì mattina gli addetti allo zoo avevano trovato nove vittime. Dopo il delitto le “misure di sicurezza” erano state rinforzate, ma evidentemente non sono state sufficienti. Nella notte di venerdì il massacro è proseguito con la morte di altri sei animali.

Sui cadaveri sono stati trovati segni di morsi, il che potrebbe far pensare che un animale possa aver causato la morte. Tuttavia i morsi potrebbero essere stati inflitti sui cadaveri. Sembra infatti che alcuni fenicotteri abbiano segni di punture e diversi sono stati decapitati. Alcune teste non sono state trovate.

I colpevoli potrebbero quindi essere umani che si sono introdotti nello zoo la notte, scavalcando i recinti.

Ad accrescere il mistero il fatto che non è la prima volta che gli uccelli rosa vengono presi di mira. Già nelle notti tra il 22 e il 24 ottobre 2007 avvenne un episodio simile.

La polizia indaga. Nel frattempo allo zoo l’allerta per proteggere gli ultimi 19 fenicotteri sopravvissuti è massima, ma le ultime notti sono passate tranquille. Almeno finchè il killer dei fenicotteri non si farà di nuovo vivo.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!