© onnola on Flickr / CC BY-SA 2.0
Britzer Garten [© onnola on Flickr / CC BY-SA 2.0]

Se Berlino è una città così vivibile, lo deve anche alla fitta presenza di grandi aree verdi sul suo territorio urbano. Qui è possibile passeggiare per chilometri senza rendersi conto di essere nel cuore di una delle più grandi capitali d’Europa: l’unica cosa che conta è conoscere i luoghi e gli itinerari giusti.

Ecco dunque alcune delle passeggiate verdi più belle e piacevoli della città, perfette per occupare i vostri pomeriggi primaverili o estivi a Berlino. Se non dovesse bastare, potete dare un’occhiata anche alle cinque migliori passeggiate sull’acqua e ai bellissimi parchi nascosti che abbiamo selezionato per voi.

© onnola on Flickr / CC BY-SA 2.0
Köpenick [© onnola on Flickr / CC BY-SA 2.0]

1. Tra ville e castelli sul fiume Dahme

lunghezza: 17 chilometri

Questa passeggiata parte dal punto in cui la Dahme, fiume di 95 km che ha la sua sorgente nel Brandeburgo, si immette nella Sprea. Risalendo il fiume verso la periferia di Berlino, questa camminata si imbatte nel bellissimo castello di Köpenick, una serie di laghi ed eleganti ville, fino a raggiungere il limite estremo della città, sulla riva settentrionale del lago di Zeuthen (quartiere di Schmöckwitz). La mappa e altre informazioni su berlin.de.

2. Da un lato all’altro di Berlino seguendo la Sprea

lunghezza: 59 chilometri

È la più lunga delle passeggiate in città: attraversa Berlino dal nord-ovest al sud-est, dal Falkenhagener Feld di Spandau a Hessenwinkel, vicino a Rahnsdorf, seguendo il corso della Sprea. Attraversa il centro cittadino, mostrando una ampia varietà di paesaggi: aree rurali, zone industriali dal fascino ottocentesco, il centro moderno e pulsante con i palazzi governativi, ma anche i borghi di Spandau e Köpenick, partenza e arrivo della camminata. La mappa e altre informazioni su berlin.de.

© Christopher Bulle on Flickr / CC BY 2.0
Lübars [© Christopher Bulle on Flickr / CC BY 2.0]

3. Gli alberi sulle macerie del muro

lunghezza: 13 chilometri

Attraversare il centro-nord di Berlino camminando (quasi) solamente in aree verdi non è un miraggio. Questa passeggiata incrocia meno di dieci strade in tutto il percorso: per il resto, vi permetterà di muovervi da Bernauer Straße all’altopiano di Barnim restando lontano dal traffico. La camminata si conclude a Lübars, un quartiere di Berlino appartenente al distretto di Reinickendorf. Tra le tappe di questo itinerario c’è anche il Mauerpark, uno dei parchi più amati e frequentati dai giovani berlinesi. Buona parte del percorso, in effetti, si snoda attraverso i luoghi dove un tempo sorgeva il Muro. La mappa e altre informazioni su berlin.de.

4. Nuovi orizzonti sul Wannsee

lunghezza: 25 chilometri

Se non conoscete le grandi e meravigliose aree verdi a sud-est di Berlino, questa passeggiata ve ne farà innamorare. Partendo dal Königssee, questa passeggiata collega ben otto laghi nel Grunewald, costeggiando il fiume Havel e la foresta Düppeler e permettendovi, volendo, di visitare la scenografica Isola Dei Pavoni (Pfaueninsel). Gran parte del percorso si svolge su lungolaghi di sabbia, fino ad arrivare al Wannsee, dove potrete concedervi un tuffo refrigerante o una birra nei numerosi Biergarten attrezzati. La mappa e altre informazioni su berlin.de.

© Oh-Berlin.com on Flickr / CC BY 2.0
Volkspark Wilmersdorf [© Oh-Berlin.com on Flickr / CC BY 2.0]

5. Il cuore verde di Berlino

lunghezza: 50 chilometri

Un tour circolare attraverso i parchi del centro cittadino, attraverso Tempelhof, il  Volkspark Wilmersdorf e il Volkspark Jungfernheide (il secondo parco più grande della città dopo il Tiergarten), che costeggiando alcuni dei canali più affascinanti di Berlino – il Landwehrkanal e il Neuköllner Schifffahrtskanal – vi farà capire come mai Berlino è considerata una delle città più verdi del mondo. La camminata (che, come tutte, può essere percorsa anche in bicicletta) attraversa i quartieri di Kreuzberg, Wedding, Gesundbrunnen, Prenzlauer Berg e Friedrichshain. La mappa e altre informazioni su berlin.de.