© ghedo on Flickr / CC BY-SA 2.0
© ghedo on Flickr / CC BY-SA 2.0

SHOAH (1933-1945)

La Shoah è lo sterminio di milioni di Ebrei da parte dei nazisti. Che sono miliardi.

Spaventa l’indifferenza delle popolazioni civili verso quanto stava accadendo. Visto che allora non si poteva cambiare canale.

Su come la Shoah sia stata possibile, ancora oggi la ragione si interroga. Parlando nel sonno.

Con la Shoah venne cancellata dall’Europa una cultura millenaria. Ma quella i russi non la fotografarono.

Fu la Chiesa a preparare il terreno per l’antisemitismo di Hitler. Dev’essere terribile passare la vita a scusarsi.

Spesso ci si chiede perché ad Auschwitz gli Ebrei non reagirono. Mai perché i Tedeschi non disertarono.

In Italia negare la Shoah non è reato. Ma provate a criticare Netanyahu.

Primo Levi: “Chi dimentica il passato è condannato a riviverlo”. Non me la ricordavo.

@_edelman

Leggi #Kolibri, la rubrica di _edelman su Il Mitte. 

*”Biocrazia” pubblicata su Il Fatto Quotidiano del 26/01/14