[© Pål Alvsaker on Flickr / CC BY 2.0]
Pål Alvsaker on Flickr / CC BY 2.0]
di effeerre

Per capire se qualcuno è tedesco, si prenda una mela e si cominci a mangiarla in sua presenza.

Se il soggetto esclama: “Ach! Gesund!” — allora è tedesco.

Se il soggetto aggiunge: “Vitaminen!” — è sicuramente della Ruhr o di un bacino non ancora raggiunto dall’agricoltura.

Chi esclama: “Guten Appetit!” mentre si effettua questo test all’ora di pranzo, non è un tedesco dotato di humour, ma un tedesco garbato.

Un tedesco quando pensa alla mela non pensa al frutto, ma all’universo di relazioni semiotico-nutrizionali derivanti dall’azione di un Dio, e ha intuizioni profonde che nemmeno Newton ebbe mai.

Dopo qualche inverno passato in Germania, una mela assumerà anche per l’osservatore esterno una sfumatura di miracoloso.

Stazione precedente | Stazione successiva

NächsteStationDesign2

Nächste Station è una raffinata collezione di appunti sparsi e di testi nati casualmente nei café, sulle metropolitane, mentre si aspetta un dürum döner, sesamsoße, ohne rotkohl e altri generi di attese berlinesi.

È pubblicata (ir)regolamente su il Mitte ogni 3/4 giorni.

efferre, al secolo Filippo Rosso, è nato e cresciuto a Roma. Il suo sito è www.filipporosso.net

3 Commenti

Comments are closed.