wutang_clan

Che differenza c’è tra un gruppo super e un supergruppo? Nessuna, se sei uno dei nove membri del Wu-Tang Clan. Nessuna, se la storia del rap negli ultimi vent’anni è stata riscritta continuamente dai tuoi dischi e dalla tua musica.

RZA, GZA, Ghostface Killah, Method Man: alle orecchie di chi mastica un po’ di hip hop, questi nomi suonano leggendari. Ma anche Ol’ Dirty Bastard, uno dei membri fondatori, morto nel 2004, a 36 anni, per un’overdose di cocaina.

Quando si parla di Wu-Tang Clan, insomma,tra la finzione musicale e la vita vera passa una linea davvero sottile. Dal 1991, quando il collettivo nacque a New York, i suoi membri hanno sfornato decine di canzoni passate alla storia del rap, a partire dai brani di Enter The Wu-Tang, il primo album, considerato una pietra miliare dell’hardcore rap.

Per tutti gli appassionati di rap e hip hop, dunque, l’appuntamento è per sabato 27 luglio a pochi chilometri da Berlino: nella cornice bucolica del Greenville Festival, a Paaren im Glien, dove i Wu-Tang saranno headliner della seconda giornata.

Insieme a loro suoneranno le norvegesi Katzenjammer, i berlinesi Bonaparte, ma anche Texas is the reason e JapandroidsPer tutte le informazioni, per scoprire il resto della line up e per acquistare i biglietti potete visitare il sito ufficiale del Greenville Festival.

greenvillefestival