Barack Obama

Barack Obama torna sulla scena del trionfo. A cinque anni di distanza dall’ultima volta, il Presidente degli Stati Uniti d’America atterrerà a Berlino per tenere un comizio pubblico sulle relazioni americano-tedesche. La location sarà d’eccezione: la Porta di Brandeburgo, a pochi passi da quella Straße des 17. Juni, dove un lustro fa per ascoltarlo si radunarono circa 200mila persone.

Ieri, come oggi, Obama e Berlino si incontrano in piena campagna elettorale: nel 2008, il Senatore dell’Illinois sfidava John McCain per la Casa Bianca; oggi, Angela Merkel deve vedersela con il suo sfidante più accreditato, Peer Steinbrück, nella tornata elettorale del 22 settembre prossimo.

Proprio la Cancelliera è stata una delle “sponsor” più convinte della visita di Obama: “Merkel si compiace molto di questa visita e aspetta con ansia di parlare con il presidente e la sua delegazione di un ampia serie di questioni bilaterali e globali, incluso il progressivo approfondimento delle relazioni transatlantiche”, ha spiegato il portavoce George Streiter.

Barack Obama sarà a Berlino i prossimi 18 e 19 giugno, subito dopo il G8 previsto in Irlanda del Nord. Terrà il discorso il 19, ad un orario ancora da confermare. Il primo viaggio ufficiale del Presidente americano in terra tedesca cade nel cinquantesimo anniversario dello storico discorso “Ich bin ein Berliner” tenuto da John Fitzgerald Kennedy, durante il periodo di massima tensione della Guerra Fredda.