sgarbi1

“Ti pare possibile che Berlino abbia tre volte i turisti che ha Roma? Quel cesso di città che è Berlino? Bombardata e senza nient’altro?”. A parlare è Vittorio Sgarbi, noto per le sue uscite colorite davanti alle telecamere. Stavolta erano quelle di Servizio Pubblico, trasmissione condotta da Michele Santoro su La7.

Il conduttore salernitano è immediatamente intervenuto in difesa di Berlino, così come il filosofo e politico Massimo Cacciari, collegato in diretta con lo studio e apparso decisamente indispettito dai toni utilizzati dal critico d’arte. Ecco il video: la parte su Berlino comincia a 3:28.

28 Commenti

  1. Trovo Berlino una bellissima città sotto tutti i punti di vista, gli spazi, il verde, i Musei, la sua vitalità, per quanto riguarda eventi e manifestazioni, che coinvolge una cittadinanza giovane ed oramai cosmopolita. La difesa di Santoro è stata quasi sussurrata, troppo debole davanti alla arrogante veemenza di Sgarbi, che ancora una volta non si è smentito. Maleducato, arrogante e presuntuoso, non risparmia niente e nessuno sparando insulti stupidi e fuori luogo. Oltre tutto evidentemente Sgarbi non conosce Berlino, quindi farebbe meglio a tacere!

    • mi trovo adesso a Berlino… senzáltro sara´interessante, ma non la trovo ne´bellissima, ne´semplicemente bella

  2. si effetti le citta italiane sono belle ma…
    a berlino non c’e sgarbi se vi sembra poco

  3. se paragoniamo berlino a qualsiasi città italiana, parlando di bellezza estetica, berlino perderebbe. Ciò che caratterizza berlino non sono i monumenti, dato che ne sono rimasti pochi dopo la guerra. Berlino è da scoprire giorno per giorno, berlino è il nuovo fermento artistico e culturale del quale si vedranno i frutti in futuro. Definirla “un cesso” è stata l’ennesima pagliacciata di uno sgarbi alla continua ricerca di popolarità e audience……

    • pero´sul piano urbanistico e´veramente triste… e´molto piu´brutta non solo delle citta´italiane, ma anche di tutte le altre capitali europee… sgarbi e´colorito, ma quando dice che e´sopravvalutata non sbaglia

  4. Non capisco perché’ dobbiamo tollerare ancora Sgarbi …perche’ lo invitano ancora ? Cio’ detto : Berlino infatti non si può’ definire bella se veniamo da Roma o da altre città’ davvero belle , ma Berlino e’ in Germania … la Germania e’ un paese molto più’ evoluto ed e’ un paese che investe in cultura , che da la possibilità’ ai giovani e non solo di vivere una vita interessante e rilassata ,senza inutili stress . Berlino e’ piena di vita , di verde e cosmopolita .

    • Investe in cultura la Germania? Con quali dati lo dite? MI risulta poco più di noi, tra gli ultimi in europa.

    • io non ho visitato tutte le capitali europee, ma siviglia, stoccolma e parigi erano tutte molto piu´belle di berlino, senza ombra di dubbio

  5. Sono avanti negli anni e sfortunatamente vivo ancora in Italia, e non ho la possibilità di trasferirmi a Berlino: ci verrei a piedi! Mi accontento di un “salto” ogni tanto. Questo mio disastrato Paese annovera purtroppo troppa gente come il signore citato, e non ne ha assolutamente bisogno (ricordate quel: “Italia vituperio delle genti”?). Non gli date importanza, come invece fanno qui. Godetevi la città nella quale vivete, che non sarà bella come quella in cui sono nato (Roma), e né (forse) come quella in cui vivo da quarant’anni (Treviso). E’ triste dirvelo, ma non tornate qui.

  6. credo non ci sia bisogno di commentare la stupidità del tipo in questione!
    berlino non avrà i monumenti di firenze (dove sono nata e vivo),roma,ecc,ma è una città in fermento, che si rinnova, che sa valorizzare ciò che ha…potrei dire molte altre cose,ma chi ci vive o chi ci è stato sa quel che dico.
    berlino è stupenda, ci sono stata più volte e ci tornerò, perchè ogni volta è nuova, capace di stupirti positivamente.

  7. Sgarbi dovrebbe visitare Berlino prima di parlare. Io sono di Berlino e sono 25 anni che vivo a Roma, dove purtroppo c’è sempre più degrado e le bellezze vengono trascurate dalle istituzioni. Al contrario succede a Berlino.

  8. Ma quanto siamo permalosi…noi italo-berlinesi adottati.
    personalmente mi piace e diverte molto sgarbi. e credo che anche questa volta abbia detto la sua, e tutti si accaniscono in modo permaloso…inutile prenderla sul personale.
    vivo a berlino da 5 anni. é una citta straordinaria, incomparabile a roma(mia citta natale) per vivibilità, servizi,offerte e stimoli e chi piu ne ha piu ne metta! ma concordo con sgarbi sul fatto che se la si compara dal punto di vista architettonico e di ricchezza culturale, intesa come patrimonio artistico…berlino è un cesso!!! plattenbau, muri di cemento che stanno diventando sempre piu patetici e qualche robetta neoclassica….insomma…parliamone…!
    povera capitale del reich, distrutta per l’80% senza guerre…probabilmente sgarbi non si sarebbe azzardato a definirla cesso ! credo si debba anche contestualizzare e prenderla sul ridere la dialettica sgarbiana(sgarbata) e non prenderla subito sul personale.
    io intanto…tra bagni di merda in italia, continuo a godermi na weiss e na bella schnitzel a rixdorf! Prost

    • ragazzi, non ci prendiamo in giro, si va fuori dallítalia per mancanza di opportunitä… solo un pazzo lascerebbe roma per berlino. la prima cosa che noto quando visito le cittä del nord europa e´la tristezza delle persone. per strda nessuno parla, nessuno ride. noi italiani, poveri e morti di fame con un po´di pane e tre noci siamo molto piu´allegri…

    • sgarbi provoca, ma e´un uomo di cultura sopraffina ed un vero esteta… vista dalla cupola del parlamento, la citta´e´davvero deprimente… la visita guidata con le cuffiette ti fa soffermare su alcuzne opere che sono dei veri obrobbi… tipo quella specie di torre campanaria davvero improbabile…………

      • si fa turismo per tanti motivi diversi, che possono essere divertimento, relax, natura, cultura, ricerca del bello…
        e’ ovvio che i milioni di turisti che vengono a Berlino non lo fanno per le stesse ragioni per cui andrebbero a Roma. cosi’ come non lo fanno per andarsi ad abbronzare. Berlino ha mille altre ragioni per essere attraente dal punto di vista turistico, e questo sembra sfuggire al tuo caro Sgarbi.

  9. Non voglio aggiungere nulla su questo argomento,mi pare che siano emersi tutti i pareri sulla questione dell’estetica berlinese.Quello che non capisco e’ come un personaggio del genere si possa permettere certe affermazioni;dotato di una cultura semi liceale,con assoluta mancanza di educazione e rispetto,un somaro del genere si permette di alzare la voce…?Capisco il suo genetico handicap mentale,non capisco chi insiste nel chiamarlo a trasmissioni pubbliche.

  10. sgarbi per favore vai a castell’ arquato a ascoltarti jupiter di mozart e smettila di dire cazzate per favore!

  11. Anche te santoro gli dai corda e continui a chiamarlo! Lascialo a casa sua a guardarsi i suoi quadri cosi siamo tutti piu tranquilli comunque una capra è piu civile di lui !!!!

  12. Ma Sgarbi ha mai ascoltato i Berliner Philharmoniker alla Philharmonie? È mai entrato in almeno uno dei teatri della città? Solo per queste poche cose Berlino è un paradiso. La capitale europea della cultura. Scusate se è poco.

  13. Sgarbi ha ragioneee!!!
    Berlino NON è una bella città.
    Di bello ci sono la Colonna della Vittoria, la Conchiglia della Casa delle Culture e i castelli prussiani (la gran parte dei quali sono a Potsdam).
    Non sfigura la porta di Brandeburgo e hanno un loro fascino anche i monumenti dedicati ai soldati sovietici.
    Il Kulturforum e gli edifici sulla Potsdamer Platz sono due occasioni mancate per fare qualcosa di bello.
    In particolare, la Potsdamer Platz, rifatta dopo la caduta del Muro, meritava qualcosa di meglio di quel centro Sony, il cui semicerchio è stato affogato da altri palazzi, dall’ingresso di un cinema che lo imbruttisce e da una copertura posticcia.
    Volendo fare un paragone, piazza Gae Aulenti, a Milano, è infinitamente più bella.
    Non parlo poi di quell’autentico cesso che è la Alexander Platz.
    Potsdamer Platz e Alexander Platz: a Berlino manca una bella Piazza, un vero centro di gravità attorno al quale far ruotare la vita cittadina. Il Parco Tiergarten, a Berlino, svolge la funzione di Piazza della Città … ma è fatto di alberi, non di edifici!
    Berlino è, d’altro canto, una città molto interessante, perché non costa molto, perché è ben servita dai mezzi pubblici di trasporto e perché è uno scrigno di testimonianze sulla storia europea del XX secolo.
    Si può dire che la Città di Berlino, mostrando le cicatrici delle ferite infertele dalle pazzie del secolo scorso, riesce ad attirare un numero molto elevato di turisti che le permettono finalmente di vivere di rendita.

Comments are closed.