mauerparksonnen

Forse non è stato uno dei più freddi, di sicuro è stato uno dei più deprimenti. Con sole 18 ore di sole a Berlino in tutto il mese di gennaio, un febbraio ed un marzo altrettanto “spenti”, quello che sta volgendo al termine sarà ricordato come l’inverno più grigio della storia tedesca, almeno da quando – sessant’anni or sono – i meteorologi hanno iniziato le rilevazioni sui raggi solari.

Il contrappasso, però, sarà dolce. Questo, almeno, è quanto sostengono gli esperti della DWD, la Deutscher Wetterdienst: la primavera in arrivo potrebbe essere calda e soleggiata. A partire dalla metà di aprile, la stagione dovrebbe regalare temperature e un quantità di raggi solari superiori alla media del periodo, con punte decisamente estive.

“Molti fattori indicano che sarà una primavera particolarmente godibile”, spiegano da wetter.de. Aprile e maggio, in particolare, secondo Dominik Jung, “compenseranno la scarsità di sole registrata in inverno”, la metà rispetto al consueto. Per tutto questo, però, bisognerà avere ancora un po’ di pazienza: fino alla metà di aprile, le temperature resteranno sotto la media.

2 Commenti

  1. Ed allora vorrá dire che da Aprile a Giugno sará a Berlino festa vera.
    Bella da David
    romachiamaberlino.blogspot.de

  2. Stamane giornata di sole a Falkensee, per me pugliese o sentito molto la mancanza del sole, nel mio primo inverno Berlinese.

Comments are closed.