Chi sono gli “italiani a Berlino” dell’anno? A chiederlo è il Com.It.Es, Comitato degli italiani residenti all’estero, nella sua sezione locale di Berlino e Brandeburgo. Attraverso il suo sito ufficiale, l’organismo raccoglierà nomi e candidature spontanee, che passeranno poi al vaglio di una giuria.

Il premio “Italiano dell’anno” è ormai una consolidata tradizione: «Il Premio è nato nel 2006», spiega Simonetta Donà, presidente del Com.It.Es.. «Da allora è sempre stato attribuito agli italiani residenti nella Circoscrizione che si sono distinti per il loro impegno nella valorizzazione della cultura e dell’identità italiana all’estero».

Negli anni, il premio è stato assegnato, tra gli altri, a Anna Maria Torretta, Gastone PesaresiNicoletta Farese, Pino Bianco, Nello Di Martinodon Alfio Bordiga, tutte personalità messesi in evidenza per aver “promosso e valorizzato l’italianità nelle sue diverse forme sociali, imprenditoriali, culturali, artistiche e linguistiche, nella circoscrizione di Berlino-Brandeburgo”.

Chi vuole, può segnalare un nominativo direttamente alla Segreteria del Com.It.Es: è sufficiente inviare una mail inoltrando la candidatura e allegando una breve motivazione e descrizione del candidato/a. L’indirizzo di riferimento è [email protected]deburgo.de. Le candidature saranno accettate entro e non oltre il 31 ottobre 2012.