© Kulturprojekte Berlin 2010

Berlino destinerà un milione di euro alla musica rock e pop. La notizia, che renderà senza dubbio felici tutti i musicisti della capitale tedesca, è stata data ieri dal sindaco Klaus Wowereit, al termine della votazione decisiva che ha messo a bilancio l’importante investimento, effettivo a partire dal 2013.

I soldi verranno spesi principalmente (ma non solo) nella valorizzazione delle musica locale all’interno del panorama musicale nazionale ed internazionale. Il tutto attraverso una serie di iniziative coordinate dal “Musicboard”, un nuovo organismo che nascerà il primo gennaio del 2013 e che, secondo il Capo della Cancelleria del Senato, Björn Böhning, si occuperà di avviare “forme completamente nuove di promozione della musica”.

Progetti innovativi, dunque, che mirano a rendere Berlino sempre la città di riferimento a livello musicale in Europa, lavorando proprio sull’appeal della capitale tedesca verso musicisti, etichette e produttori. Una politica che negli ultimi anni ha già dato i suoi frutti: basti pensare al successo riscontrato, in passato, da eventi come la Berlin Music Week e Popkomm.