L’atrio della Freie Universität di Berlino

Le università di Berlino sono “prese d’assalto” dagli studenti stranieri: tra di loro, ovviamente, anche molti italiani. A rivelarlo è un portavoce della Freie Universität di Berlino, secondo cui nell’ateneo «la maggior parte degli studenti stranieri arrivano da Polonia, Cina, Usa, Turchia e Italia», riporta l’Agenzia Giornalistica Italia.

Parlano chiaro anche i dati ufficiali: Berlino e la Germania piacciono sempre di più agli studenti stranieri. Nel 2005, le immatricolazioni complessive per i corsi della Freie e della Humboldt – i due principali atenei della capitale – furono 20.175; oggi sono più di 31.500. E le richieste totali, oltre 57mila.

«Oltre all’elevato livello dell’insegnamento nei due atenei della capitale, ad attirare soprattutto gli studenti stranieri è “il fascino di Berlino”», ha spiegato il ministro regionale dell’Istruzione, Sandra Scheeres della SPD. Un sovraffollamento che sta creando non pochi problemi ai giovani in cerca di alloggio: gli studentati della città sono pieni, e i ragazzi in lista d’attesa sono più di 1300.