Finalmente una nota positiva, anche se in irreparabile ritardo: il sistema anti-fumo del nuovo scalo di Berlino, la cui apertura è stata posticipata di nove mesi – da giugno 2012 a marzo 2013 – ha passato un importante test tenutosi nella giornata di mercoledì.

Il sistema di estrazione del fumo, secondo quanto riportano le autorità, è riuscito a convogliare tutta la sostanza volatile prodotta artificialmente dall’interno all’esterno dell’edificio, senza perdite di nessun tipo negli ambienti pubblici e nei vari piani della struttura.

La data definitiva di apertura dello scalo ancora non c’è: verrà fissata il prossimo 16 agosto, quando i componenti del board dirigenziale si riuniranno a Berlino. A sensazione, la riuscita positiva del test potrebbe velocizzare sensibilmente i tempi.