“Buongiorno e arrivederci”: si chiamerà così il festival dedicato all’arte italiana che si svolgerà a Berlino nei mesi di agosto e settembre. Ad animarlo, le opere di diversi artisti specializzati nelle arti visive: Barbara Fragogna (che avevamo già intervistato in qualità di curatrice del Tacheles), Jennifer Rosa, Greta Brisandola, Andrea Penzo, Cristina Fiore, Rebecca Agnes ed Elisabetta di Maggio.

Il festival, organizzato in collaborazione con la Emerson Gallery di Mitte, vedrà alternarsi installazioni e performance, nell’intento di fornire una panoramica interessante sull’arte italiana contemporanea non mainstream che, come spiegano gli organizzatori, “difficilmente trova spazi e porte aperte nel nostro Paese”.

L’evento però, data la sua durata, dovrà sostenere dei costi non indifferenti: la galleria, infatti, coprirà soltanto parte delle spese. Per gli artisti, quindi, ci sarà bisogno di un sostegno in più, “per coprire le spese di alloggio, di trasporto delle opere e i viaggi per raggiungere Berlino nei giorni delle differenti performance”.

Ecco perché i protagonisti hanno deciso di avviare un crowdfunding su Produzioni dal Basso, il sito italiano che da anni rappresenta il punto di riferimento per i progetti culturali alla ricerca di finanziamenti “dal basso”. Per chi volesse contribuire, la quota minima è di 10 euro. Tutte le informazioni a questo link: http://www.produzionidalbasso.com/pdb_1111.html.