Il co-fondatore di LinkedIn, Konstantin Guericke, ha deciso di investire a Berlino. É una notizia? Sì, perché storicamente la città tedesca viene descritta come un luogo inadatto ad attrarre ingenti capitali esteri.

Per smentire questa tendenza Guericke, tedesco formatosi in Usa, ha deciso di diventare partner di EarlyBird Venture, la società di investimenti fondata nel 1997 che rappresenta oggi uno dei punti di riferimento per la scena delle start-up cittadine.

“Credo che nella Silicon Valley ci sia grande disponibilità di denaro, ma manchi il talento“, ha dichiarato Guericke. “Non dubito invece che qui in Europa ci siano start-up dotate di grandi potenzialità, che abbiano già le giuste conoscenze tecniche per sfondare”.

Uno dei compiti di Guericke all’interno di EarlyBird sarà quello di donare alle start-up una dimensione più internazionale, facilitando il loro ingresso nel mercato americano, da sempre considerato “l’obiettivo finale” da molte di queste compagnie.

“Il mio obiettivo è di trasformare in globale il successo locale di queste piccole compagnie”, spiega. “Il segreto per farcela? Coordinare l’azienda dalla Silicon Valley, mantenendo però la maggior parte dello staff in Germania, dove è più semplice attrarre talenti”, ha concluso il fondatore di LinkedIn.