La settimana scorsa si sono tenuti in Ambasciata due importanti eventi dedicati alla comunità italiana a Berlino, il quinto incontro del ciclo “Benvenuti a Berlino“, dedicato a Fisco e Tasse, e un evento sul programma Erasmus + e sulle nuove opportunità che questo importante programma di mobilità studentesca offre attualmente.

Entrambi gli eventi sono stati moderati dal direttore del Mitte, Lucia Conti, e hanno visto intervenire, tra gli altri, l’Ambasciatore Luigi Mattiolo, il nuovo capo della cancelleria consolare, la Dott.ssa Paola Rosa, il Prof. Luciano Saso, Prorettore alle Reti Universitarie Europee e Coordinatore Istituzionale Erasmus presso l’Università Sapienza di Roma e la Dott.ssa Sabine Greiner, Segretario Generale dell’Italienzentrum presso la Freie Universität Berlin, oltre, ovviamente, ai panelist convocati.

L’incontro su Fisco e Tasse ha visto come panelist l’avvocato Simonetta Donà, presidente del Comites Berlin. La partecipazione è stata intensa e le domande numerosissime, si è parlato di residenza fiscale, di come aprire una partita iva, di quali siano le tasse da continuare a pagare in Italia anche se si risiede in Germania, si è parlato del divieto di doppia imposizione, del legame tra AIRE e fisco e delle imposte legate a un rapporto di lavoro dipendente. Questo evento è stato il penultimo nella serie di incontri dal titolo “Benvenuti a Berlino”, organizzati dal Comites in collaborazione con l’Ambasciata e con il nostro giornale, allo scopo di fornire informazioni utili e attendibili alla comunità italiana. I precedenti incontri hanno trattato i della scuola, dei diritti dei lavoratori, delle più essenziali pratiche burocratiche necessarie a chi si trasferisce in Germania e dell’imprenditoria. Il prossimo e ultimo incontro, che si terrà il 12 dicembre, avrà come tema il sistema sanitario tedesco.

Nel secondo incontro, invece, si è esaminato il programma Erasmus seguendo un doppio binario, quello dell’esperienza personale e quello dell’informazione in senso stretto.
Sul palco c’erano infatti tre panelist, il Dott. Pellegrino Favuzzi e la Dott.ssa Micol Alemani hanno infatti condiviso con il pubblico la loro personale esperienza di ex studenti Erasmus in Germania e attuali professionisti di valore, mentre la Dott.ssa Valeria Biggi , dell’Agenzia Nazionale Italiana Erasmus + INDIRE, ha effettuato una panoramica sulle attuali caratteristiche del programma, focalizzandosi soprattutto sulla recente possibilità di effettuare l’esperienza anche all’esterno dell’Unione Europea e sulle caratteristiche della nuova programmazione, che entrerà in vigore a partire dal 2021.

La partecipazione a questo secondo evento ha superato le 120 persone e la curiosità suscitata si è espressa in interessanti domande sul merito.

Siamo particolarmente riconoscenti all’Ambasciatore d’Italia, che durante il suo discorso introduttivo ha menzionato il nostro direttore e il nostro giornale, sottolineando la sua importanza nell’organizzare, insieme all’Ambasciata, iniziative utili per la comunità italiana sul territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here