la strada fellini

di Alessia Del Vigo

I grandi classici del cinema internazionale sono sempre un valido motivo per concedersi una serata al cinema. L’O-TonArt Theater, in collaborazione con Mara Martinoli, presenta uno dei capolavori immortali di Federico Fellini, La Strada. Il film ottenne molti premi importanti, tra i quali l’Oscar come miglior film straniero nel 1955.

La pellicola è passata alla storia, fra le altre cose, per il ruolo cruciale di Gelsomina, affidato alla moglie di Fellini, Giulietta Masina. Gelsomina viene affidata allo zingaro girovago Zampanò, interpretato da Anthony Quinn, ma non riesce a creare con lui una connessione umana, né ad adattarsi alla sua nuova vita e al carattere irascibile del suo compagno di viaggio. Le cose cambiano quando un altro artista nomade, che conosciamo come “il Matto”, la convince che tutto ha un senso e che forse stare accanto al burbero Zampanò è proprio la missione che darà significato alla sua esistenza. Quando però i due uomini si scontrano fisicamente e Zampanò finisce con l’uccidere il Matto, Gelsomina impazzisce e rischia di rivelare troppo. Verrà poi abbandonata da uno Zampanò in preda al panico, che si ravvederà solo anni dopo, capendo finalmente il senso di quella storia disperata. La Strada è uno dei film più rappresentativi della poetica di Fellini, nonché una pietra miliare della storia del cinema mondiale, e ancora oggi oggetto di studio e ammirazione da parte dei cinefili di tutto il mondo.

La strada, (Das Lied der Straße) verrà presentato all’O-TonArt Theater di Schöneberg stasera alle ore 20.00. Seguirà un dibattito in lingua italiana e tedesca, che sarà curato da Mara Martinoli. Questo evento si inserisce all’Interno della rassegna KlickKlassico, una retrospettiva dedicata ai grandi classici del cinema italiano, con la presentazione di una pellicola al mese. Il costo del biglietto è di 9€ e la proiezione e si terrà in lingua italiana con sottotitoli in tedesco.