cinemaperitivo chi salverà le rose

Amore e senilità rappresentano un connubio che ancora ci è difficile trattare, ma che sta prendendo sempre più piede come tema cinematografico. La rassegna del Cinemaperitivo propone per domenica prossima, 11 Marzo “Chi salverà le rose” di Cesare Furesi, film delicato che ci parla dell’amore con la A- maiuscola in una coppia di uomini, nonostante l’età che avanza, nonostante la malattia, nonostante le dipendenze (in questo caso il poker).

Un film sulle relazioni familiari e interpersonali, dove la figlia e il nipote di uno dei due protagonisti rischiano di rivelarsi la soluzione a una serie di questioni irrisolte.
Come di consueto per il Cinemaperitivo la proiezione si terrà in italiano, con sottotitoli in tedesco e inizierà alle 16.00 presso il Cinema Babylon (Rosa Luxemburg Straße). Il prezzo del biglietto è di 9€, al termine della proiezione seguirà l’aperitivo e il dibattito, curato da Mara Martinoli, in italiano e tedesco.

La trama del film: Giulio Santelia (Carlo Delle Piane) è un anziano signore. Ha fatto del poker una professione, dimenticando il titolo di Avvocato, e dedicandosi alla sua storia d’amore con Claudio (Lando Buzzanca). Giulio ha una figlia, Valeria (Caterina Murino), rimasta orfana prestissimo, che da tempo non vive con lui, con cui ha un rapporto conflittuale e che invece adora Claudio. Valeria ha a sua volta un figlio, Marco (Antonio Careddu), che ha cresciuto da sola, che adora i “nonni” e ha ereditato la passione del poker, seppur con scarsi risultati. Quando Claudio si ammala gravemente, tutto l’amore viene raccolto da Giulio in una rosa, portata al suo capezzale ogni mattina….

Il cinema Babylon è uno dei più suggestivi della città, noto per l’attenzione alla programmazione insolita, che non di rado comprende titoli Italiani. “Cinemaperitivo: vi raccontiamo l´Italia” è una rassegna di proiezioni seguite da aperitivo all’interno del cinema. I titoli scelti raccontano la storia dell’Italia di ieri e di oggi, raccontata attraverso i classici del nostro cinema e le nuove produzioni. Questa storia viene arricchita ogni settimana dalle impressioni e dalle considerazioni degli spettatori, che dopo le proiezioni saranno stimolati a raccontare a raccontarsi, degustando l’aperitivo compreso nel prezzo del biglietto.