cane photo

Anche quest’anno a Berlino diversi animali sono stati abbandonati nel periodo festivo, spesso, si presume, dopo essere stati incautamente regalati in occasione del Natale.
L’allarme arriva dall’Associazione per la protezione degli animali di Berlino e in particolare dalla voce del suo presidente, Ines Krüger, che esorta a non regalare animali per Natale senza avere la certezza che il “regalo” sia gradito e la persona a cui si dona una persona affidabile e responsabile.

Quest’anno sono stati dodici gli animali abbandonati e approdati presso il Tierheim Berlin, quattro più dell’anno scorso. Sono soprattutto cani e gatti, spesso cuccioli, ma non solo. Quest’anno infatti due conigli d’angora sono stati lasciati proprio nel parcheggio del Tierheim, che comunque in generale ospita circa 1.400 animali tra cui 240 cani, 300 gatti, oltre 200 animali di piccola taglia, circa 200 uccelli e addirittura 150 animali esotici.

Per quanto il Tierheim sia una struttura assolutamente all’avanguardia, da molti definita addirittura un’oasi verde e una sorta di paradiso per gli animali ospiti, non si può non considerare la precarietà di una condizione di abbandono come qualcosa di assolutamente indesiderabile. Per questa ragione è sensato rilanciare l’appello della Kruger, che definisce chi si libera di un animale non curandosi del suo destino “senza cuore e criminale”.