Wall on Wall, tutti i muri del mondo a Berlino

12 June 2013

Share Button
© Kai Wiedenhoefer

© Kai Wiedenhoefer

Un muro sopra l’altro, affinché non ne siano costruiti mai più. All’inizio di luglio inaugurerà a Berlino la mostra Wall on Wall, “il Muro sul Muro”, un’esposizione all’aperto che andrà a riempire la parete ovest dell’East Side Gallery, la cosiddetta West Side Gallery (di cui vi avevamo parlato qui).

Protagoniste della mostra temporanea saranno le fotografie di Kai Wiedenhöfer, uno dei più famosi fotoreporter tedeschi, da sempre impegnato a documentare conflitti e divisioni in giro per il mondo. Il suo progetto più celebre, “The Wall”, documenta la costruzione del lunghissimo muro che circonda la Striscia di Gaza.

© Kai Wiedenhoefer

© Kai Wiedenhoefer

Per “Wall on Wall”, Wiedenhöfer ha fotografato i muri e le barriere che dividono otto città e nazioni in cinque diversi continenti; ci sono Berlino e Israele, ma anche Baghdad, Ceuta e Melilla, Cipro, il Messico, le Coree. Per realizzare il complesso progetto, il reporter ha impiegato sette anni. Cinque, invece, sono stati necessari per ottenere il permesso di affissione da parte del comune di Berlino.

Nel tentativo di finanziarsi le stampe – 9 metri per 3, davvero gigantesche – Wiedenhöfer ha avviato una campagna di crowdfunding sul popolare sito Kickstarter. La mostra, che sarà accessibile gratuitamente ogni giorno ad ogni ora, resterà aperta dal 7 luglio alla fine di agosto. Nelle previsioni, “Wall on Wall” dovrebbe attirare oltre 200mila visitatori.

Dal 10 luglio al 13 settembre 2013

East Side Gallery
Mühlenstraße
10243 Berlin – Friedrichshain
Share Button