Importanti novità per Il Mitte

14 April 2015

Share Button

IlMitte

di Filippo Erizzo e Dario Mosconi

In una staffetta, che questa sia sportiva o lavorativa, la parte più difficile è il passaggio del testimone. È un momento di transito delicato dove ogni cosa va pesata minuziosamente, valutata attentamente.

Negli ultimi mesi abbiamo lavorato sodo in modo che il gioiello lasciatoci da Valerio Bassan ed Elena Brenna non perdesse il suo bagliore. Ci siamo presi il nostro tempo per decidere ed organizzare ed ora è arrivato il momento di incamminarci per la strada da soli.

Abbiamo scelto d’imbarcarci su questa nave perché sappiamo che può arrivare lontano. Conosciamo il potenziale de Il Mitte e sappiamo cosa ci lasciamo alle spalle; ora starà a voi lettori scoprire che cosa nascerà da oggi in avanti.

picsastock-MediaspreeBerlin

Per costruire il futuro ci siamo circondati da collaboratori validi; vecchie conoscenze e nuovi arrivati, talenti che ci stanno aiutando a vestire e a far camminare nella nostra città il giornale degli italiani a Berlino. Donne e uomini che lavorano bene, molto bene; ma non è mai stata una novità. Molte saranno invece le innovazioni nel prossimo futuro alle quali stiamo lavorando con entusiasmo, in termini di collaborazioni e di contenuti.

Notizia fresca, invece, è che sale a bordo anche Mattia Grigolo; da oggi sarà il nuovo caporedattore de Il Mitte. Giornalista che ormai da un decennio collabora con riviste di musica e cultura italiane, fondatore de Le Balene Possono Volare – il primo progetto di laboratori di scrittura creativa per italiani a Berlino – insegnante di scrittura creativa e blogger e vincitore del Premio Italiano dell’anno 2014 a Berlino.

Raccogliamo una realtà solida che ha saputo trasformare, in qualche modo, parte dei confini di ciò che era sempre stata l’immigrazione italiana, sapendo essere, con enorme serietà, un punto di riferimento culturale indispensabile. Di questo ringraziamo ancora una volta Valerio e Elena per il lavoro svolto, per averci affidato questo tesoro e regalato la possibilità di fare informazione. Non possiamo che esserne orgogliosi.

Share Button