Intrappolato nell’U-Bahn di Berlino dopo un incidente: ma è solo un videogioco

9 October 2013

Share Button

u55end

Chi ha paura della U55? Se non ce l’avete, forse ora potreste venirvi.

Per quelli che si sono sempre chiesti cosa succede di notte nel labirinto sotterraneo della metropolitana chiusa della linea più corta di Berlino, per quelli che hanno una paura incontrollata del buio e dei suoi scherzi, per quelli che credono che sotto i marciapiedi della città si aggirino alligatori e anche molto peggio, ebbene, c’è un videogioco che fa per voi.

U55 – End of the Line, ideato dall’azienda tedesca Effective Evolution, è ancora in fase di perfezionamento.

Ma ha già raggiunto un certo successo sulla piattaforma “Kickstarter”, attraverso la quale si raccolgono fondi per progetti creativi: in un mese ha infatti ottenuto 69.000 dollari di donazioni. Lo stesso per quanto riguarda “Steam Greenlight”, un servizio che consente di vedere pubblicati i propri giochi grazie ai voti della comunità: qua è stato apprezzato dall’80% degli utenti in soli 18 giorni. La sua fama lo precede anche sulle riviste a tema.

Questa la trama: un americano di nome David sopravvive a un incidente della U-Bahn e deve trovare un modo per uscire all’aria aperta. Verosimilmente, il nostro eroe ha solo il suo cellulare con sé e così si fa luce tra le stazioni e i canali bui di una Berlino che sembra abbandonata.

Quello che gli intenditori chiamano un “survival horror” effettivamente non può lasciare indifferenti. Date un’occhiata al trailer, avete mai visto la fermata di Brandenburger Tor così?

(e.bar)

Share Button