U5, ritardi nella costruzione della nuova linea

28 March 2013

Share Button
© BVG

© BVG

L’inverno è stato più lungo del previsto. Questo fattore, insieme alla presenza di un sottosuolo meno stabile del previsto, ha causato rallentamenti nei lavori di prolungamento della linea U5, che nel 2019 unirà Alexanderplatz alla Porta di Brandeburgo, congiungendosi con la brevissima U55, che dalla Porta arriva fino ad Hauptbahnhof.

Questi ritardi, stimati nell’arco di alcune settimane, potrebbero posticipare la riapertura al traffico di Friedrichstraße (chiusa alle macchine dall’estate scorsa), prevista teoricamente per luglio 2013. Ma non dovrebbero mettere a rischio la data finale dei lavori, che prevedono la costruzione di tre nuove stazioni: Berliner Rathaus, Museumsinsel e Unter den Linden.

I lavori, in totale, costeranno 433 milioni di euro. La costruzione della nuova linea sta causando disagi a cascata sugli altri trasporti della zona. In particolare alla linea U6, interrotta tra le stazioni di Friedrichstraße e Französische Straße. La circolazione, a meno di ulteriori sorprese, dovrebbe essere ripristinata ad ottobre 2013.

Share Button