Le 10 U-Bahnhof più “pericolose” di Berlino

29 May 2012

Share Button

Le stazioni della U-Bahn di Berlino sono dei crocevia da cui, ogni giorno, passano migliaia di persone. La rete ferroviaria sotterranea della capitale tedesca è una delle più estese d’Europa e convoglia un’affluenza enorme di pendolari.

In un sistema così complesso, può capitare che le stazioni diventino piccoli centri di criminalità, dove vengono commessi reati di ogni genere – furti, spaccio, aggressioni. Si tratta di casi abbastanza isolati: sulla metropolitana di Berlino si può viaggiare generalmente senza preoccupazioni.

Per chi se lo fosse chiesto, comunque, ecco quindi la classifica delle stazioni U-Bahn più “pericolose” di Berlino, stilata secondo i dati raccolti dalla polizia cittadina nel 2010. La notizia è stata pubblicata originariamente dal Berliner Kurier.

Le linee più “difficili” risultano essere la U8, con ben sei fermate tra le prime dieci, seguono U9 e U1 con tre. La zona più pericolosa, almeno per quanto riguarda il sistema ferroviario metropolitano, è invece Kreuzberg (con tre stazioni nelle 10).

10. U-Bahnhof Möckernbrücke (U1, U7 – Kreuzberg), 96 reati nel 2010

9. U-Bahnhof Hermannstraße (U8 – Neukölln): 107 reati nel 2010

8. U-Bahnhof Pankstraße (U8 – Gesundbrunnen): 122 reati nel 2010

7. U-Bahnhof Osloer Straße (U8, U9 – Gesundbrunnen): 165 reati nel 2010

6. U-Bahnhof Leopoldplatz (U6, U9 – Wedding): 167 reati nel 2010

5. U-Bahnhof Hallesches Tor (U1, U6 – Kreuzberg): 202 reati nel 2010

4. U-Bahnhof Herrmannplatz (U7, U8 – Neukölln): 308 reati nel 2010

3. U-Bahnhof Zoologischer Garten (U2, U9 – Charlottenburg): 320 reati nel 2010

2. U-Bahnhof Kottbusser Tor (U1, U8 – Kreuzberg): 321 reati nel 2010

1. U-Bahnhof Alexanderplatz (U2, U5, U8 – Mitte): 362 reati nel 2010

Share Button