Turista aggredita a F’hain: possibile movente razziale

22 October 2012

Share Button

Stralauer Allee

Un’aggressione “dal possibile sfondo razziale“. Così la polizia di Berlino ha definito l’episodio avvenuto nella prima mattinata di venerdì a Friedrichshain, sulla Stralauer Allee, dove una giovane turista è stata spintonata e derubata.

La ragazza, “dalla carnagione mediterranea”, è stata aggredita da due uomini, uno dei quali – ha spiegato la ragazza – “aveva una svastica tatuata sulla schiena”. La polizia ha aperto un’inchiesta, indagando proprio sugli elementi forniti dalla vittima.

Leggi anche: “Turisti vaffanculo”: se a Berlino gli alternativi diventano conservatori

Share Button