Totò a Francoforte: una rassegna cinematografica organizzata dal Consolato

17 March 2017

Share Button

8492000397_6185d138e0_z

Di Pietro Di Matteo

Francoforte – Il Consolato Generale d’Italia a Francoforte sul Meno, in collaborazione con l’ENIT, promuoverà due eventi giovedì 23 e 30 marzo 2017 alle ore 18:45, nella Sala Eventi ENIT in Barckhaustrasse 10, riguardanti un omaggio ad Antonio de Curtis, in arte Totò , in occasione del 50esimo anniversario della sua  morte.

Giovedì 23 marzo andrà in proiezione Totò story (1968) con la regia di Camillo Mastrocinque e Mario Mattoli. Nel 1968, un anno dopo la scomparsa di Totò, la Manenti Film produce questa carrellata di scene comiche tratte da alcuni dei lavori più celebri del grande artista comico napoletano. Un omaggio sapiente e calibrato per celebrare un artista e un personaggio che ha contraddistinto quasi trent’anni di cinema italiano.

A presentare il collage c’è un anfitrione d’eccezione, quel Mario Castellani che aveva passato quasi l’intera vita lavorativa accanto a Totò. Una scena per ogni film scelto, tranne che per Totò sceicco (1950), ricordato da ben tre estratti, intervallati agli altri durante tutta la pellicola.

Mentre, giovedì 30 marzo, andrà in proiezione I tartassati (1959) con la regia di Steno. Il film propone la riuscitissima coppia di due grandi artisti: Totò e Fabrizi. Duo, ben riuscito, che firma successi continui. Come tutte le volte in cui recitano insieme anche qui Totò e Fabrizi si trovano schierati ai poli opposti, situazione che da subito è destinata a creare un’escalation di situazioni comiche.

La trama vede il cavalier Torquato Pezzella gestire il proprio negozio di abbigliamento, cercando, quando possibile di evadere le tasse, grazie anche ai consigli, a volte buffi, del suo commercialista. Nella loro corsa all’evasione si interporrà un implacabile Maresciallo della finanza, Fabio Topponi, figura che i due cercheranno di corrompere. Ma il diavolo ci mette la coda: i due giovani figli di Pezzella e Topponi, finiranno per innamorarsi regalando una commedia dal sapore comico, a volte sarcastico, ma comunque sempre ricca di una sana ironia.

Introduzione e discussione con Anna Ventinelli. L’ingresso ad entrambe le proiezioni è libero.

 

E-mail di conferma (solo 60 posti a sedere) : francoforte.culturale@esteri.it

Share Button