Tavola rotonda con il sindaco: quale futuro per Francoforte?

2 December 2014

Share Button
Il cantiere visto dalla terrazza della Haus am Dom. Foto © Alessandro Grassi / Il Mitte

Il cantiere per gli appartamenti nel “nuoo” centro storico visto dalla terrazza della Haus am Dom qualche mese fa, ad inizio lavori. Foto © Alessandro Grassi / Il Mitte

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – Regolarmente sul nostro giornale riportiamo gli annunci di nuovi cantieri e seguiamo il problema del caro-affitti nella cosiddetta metropoli sul Meno. Non passa settimana senza una qualche demolizione o l’avvio di un progetto per la costruzione di qualche nuovo quartiere o qualche nuova torre di appartamenti di lusso. Il problema è appunto che quasi sempre si tratta di iniziative rivolte ai ceti medio-alti della popolazione proprio mentre in città la richiesta di abitazioni è in continuo aumento.

Mentre scrivevamo di questi avvenimenti non potevamo non chiederci dove là città stesse andando e se dietro a questo sviluppo ci fosse un piano politico che avesse per lo meno l’intenzione di governare il processo. E nel caso la risposta affermativa, allora la domanda non potrebbe che riguardare gli obiettivi di un tale governo.

Bene, senza farlo apposta, alla hr-iNFO, la radio regionale, sembrano essersi posti le stesse domande. Domani, mercoledì 3 dicembre, infatti si svolgerà una tavola rotonda a cui parteciperà tra gli altri l’Oberbürgermeister Peter Feldman e dedicata proprio a questo tema. Non si tratta evidentemente di una coincidenza dato che il problema è sentito in città e una semplice panoramica che semplicemente si preoccupi di contare le gru che svettano accanto allo skyline renderbbe chiaro l’entità dei mutamenti in corso.

Insieme al sindaco parleranno anche Jürgen Conzelmann di Haus und Grund Frankfurt (associazione di tutela dei proprietari di casa), Rolf Janßen, presidentedell’associazione di inquilini DMB, il professore Tobias Just e infine due esponenti dei comitati di quartiere: Thomas Heinzelmann-Ekoos del Nachbarschaftsinitiative Nordend-Bornheim-Osten e Hans-Jürgen Hammelmann del Aktionsgemeinschaft Westend. A moderare l’incontro sarà Dirk Emig, direttore dell’attualità per hr-iNFO.

Il sindaco, membro della SPD, principale partito del centro-sinistra tedesco, si è più volte espresso sensibile rispetto al problema del caro-affitti ma di fatto, le politiche cittadine sembrano essere quanto meno poco efficaci per il contenimento e di sicuro non sembrano in grado di rinunciare agli investitori in appartamenti di lusso che sembrano fare a gara per trovare spazio a Francoforte. Il titolo dell’incontro è quando abitare diventa un lusso e sottintende, dato il principale ospite, a una questione politica molto importante: in che tipo di città vogliamo vivere? Che tipo di cambiamenti ci aspettano per il futuro?

Da qui si dipaneranno le diverse domande, se esiste un piano dell’amministrazione, se solo i ricchi potranno vivere in centro, se servirà costruire di più e ancora più in alto.

L’incontro sarà gratuito e si svolgerà nel museo della comunicazione alle ore 18.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button