Si chiama Club­ka­tas­ter, la mappa dei club a Berlino

4 June 2015

Share Button
© Marcheur1976 (CC BY-SA 3.0)

© Marcheur1976 (CC BY-SA 3.0)

di Funzionario In Caricato

Che Berlino sia tra le capitali – se non La capitale – della club culture, non ve lo devo dire io. Lo dimostrano i fatti. Il Berghain, per esempio, tempio dell’elettronica, luogo sacro, misterioso e affascinante. Ma non solo, chiaramente, perché il club di Friedrichshain non è l’unico luogo di cultura della notte che nella capitale tedesca ha una storia importante. Pensiamo al Tresor, fra tutti, ma potremmo citarne davvero molti altri.

Detto questo, sappiamo quanti sono i club a Berlino? Sappiamo dov’è situato ognuno di questi? Ricordo che, qualche tempo fa, parlando con un amico, mi colpì molto la frase: “Credo non possa bastare una vita intera per visitare tutti i club e club minori che ci sono a Berlino.” Credo sia vero. Basti pensare a quanti ne chiudono e quanti ne aprono.

Vi dico un segreto: ne aprono di più di quanti ne chiudono. Come faccio a saperlo?

Me lo ha detto Musicboard Berlin, in qualche modo – un modo interessante, azzarderei. Innanzitutto, Musicboard Berlin è un progetto importante che si prefigge il compito di sostenere la scena musicale in città e dargli supporto. Questo è già una cosa rilevante.

Tornando a noi, attraverso il portale vengo a conoscenza che esiste una mappa dettagliata dei club a Berlino. Attenzione, è una sorta di catasto e infatti si chiama Club­ka­tas­ter, una mappa che mostra tutte le aree e i luoghi dove si fa musica.

Un’altra cosa interessante è che, sulla mappa, non ci sono soltanto i club attuali, ma anche un archivio, dal quale si nota come dagli anni novanta ad oggi, c’è stato un aumento sostanziale dei club.

maps 95

1995

maps 05

2005

maps 15

2015

Share Button