Shoot4Change in mostra contro il razzismo

23 October 2012

Share Button

© Anne T Lofy

Lo scorso agosto, in Blücherplatz a Kreuzberg, si è tenuto il primo “Festival gegen Rassismus“, una manifestazione per dire no alla discriminazione razziale, il cui motto è stato “Vernetzung”.

I partecipanti sono stati intrattenuti da un ampio programma ricco di contenuti: decine di seminari sui diversi aspetti del razzismo, giochi, programmi per bambini, film, letture, musica e stand informativi dei gruppi politici.

Il Festival, collettivo e fiducioso, ha dato coraggio, motivazione e nuove visioni nella lotta contro la discriminazione razziale e all’esclusione e per la giusta via verso una società più giusta.

© Stefanie Hövermann

Shoot4Change Berlino ha preso parte al festival documentando, con la fotografia, la tre giorni e gli eventi ad essi correlati. Il gruppo opera come volontario per NGO e lavora su progetti a sfondo sociale. Fa inoltre parte del più ampio “Movement For Galleries“, un’associazione di gallerie, gruppi fotografici ed artisti che si sono riuniti per raccontare la città al di fuori del circuito mainstream.

Oggi, e in occasione del Mese Europeo della Fotografia, le fotografie che raccontano il festival sono riunite in una mostra, dal titolo “Shoot gegen Rassismus“, esposta presso l’associazione Allmende e aperta il 26, 27, 28 ottobre, dalle 18 alle 22.

© Riccardo Valsecchi

Shoot gegen Rassismus
Fotografi: Riccardo Valsecchi, Stefanie Hövermann, Helena Falabino, Gabi Kellmann, Diana Pacelli, Anne T Lofy, Ciaran Cross
26-27-28. ottobre
ore 18-22
Allmende
Kottbusser Damm 25-26, Berlin

Share Button