Raccontare Berlino un disegno alla volta

16 April 2013

Share Button
© Katrin Merle

© Katrin Merle

Nel tempo di Instagram, degli smartphone e del web, l’idea di raccontare un luogo attraverso un disegno anziché una foto potrebbe suonare, per qualcuno, antiquato. Invece, è proprio questo il bello di Urban Sketchers, un progetto analogico nell’era del digitale, che ha saputo sfruttare le caratteristiche di entrambi: fogli e matite per creare, siti e social network per diffondere.

Nato nel 2007 come un gruppo su Flickr, Urban Sketchers riunisce oggi centinaia di disegnatori, fumettisti e pittori sparsi un po’ in tutto il mondo. Anche in Germania, dove è nato un blog separato, che raccoglie artisti da Berlino, Hannover, Monaco, Brema, Francoforte e Colonia. La loro missione è semplice: ritrarre ciò che li ispira nel posto in cui si trovano, mostrando la realtà per quella che è, senza artifici o alterazioni.

Nella capitale tedesca gli Urban Sketchers hanno già raffigurato l’Oberbaumbrücke, un’orchestra tzigana a Hackescher Markt, le rive della Sprea, Teufelsberg, ma anche i bar e i mercatini tipici di Kreuzberg e Prenzlauer Berg. Ognuno con il suo stile, ognuno con la sua visione della città. Ecco alcune delle opere:

© rolf schroeder

© Rolf Schroeder

© omar jaramillo

© Omar Jaramillo

© miriam benmoussa

© Miriam Benmoussa

© katrin merle

© Katrin Merle

© katrin merle

© Katrin Merle

Share Button