Project Shelter, l’idea di un centro accoglienza immigrati a Francoforte

20 May 2015

Share Button

support your local refugee

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – In questo periodo in cui la cronaca politica internazionale è indaffarata a riportare gli esiti degli incontri dedicati al tema dei richiedenti asilo e alle loro odissee ai confini meridionali dell’Europa anche a Francoforte un’iniziativa “dal basso” fa sentire la sua voce.

Sono comparsi da qualche tempo, un po’ in tutta la città, sui muri, i pali della luce ma anche nei bagni di alcuni locali e lanciano messaggi di solidarietà più che espliciti come “sostieni i tuoi rifugiati locali”. Sono i manifesti del Project Shelter un gruppo che, spontaneamente, si organizza per aiutare i rifiugiati arrivati in Germania dal sud.

I poster fanno parte di una campagna di sensibilizzazione e sono collegati ad una petizione online. Scopo della petizione è la possibilità di aprire un centro di accoglienza autogestito per migranti: un posto dove fornire informazioni e eventualmente anche un primo letto per dormire.

La pagina Facebook informa “non mancano idee e motivazione, manca solo il finanziamento da parte della città di Francoforte”. Come sempre in linea con le tendenze teutoniche ad appoggiarsi in ogni caso alle istituzioni, l’interlocutore è quindi l’amministrazione locale affinchè fornisca sostegno al progetto.

Se l’idea verrà realizzata o meno è presto per dirlo, in ogni caso non si può che apprezzare la sensibilizzazione prodotta da una campagna del genere e soprattutto l’effetto non secondario di ricollocare la vita quotidiana francofortese su un piano più generale, fuori dalla bolla di benessere in cui tutti siamo abituati a vivere.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button