Previdenza e assicurazione sanitaria: serata informativa per artisti e lavoratori autonomi

14 September 2016

Share Button

vivi-berlino-vivi-consapevole

Tra tutti gli italiani che ogni anno si trasferiscono a Berlino, c’è sicuramente una nutrita percentuale di artisti o aspiranti tali, che sperano di poter vivere nella capitale tedesca grazie ad attivitá creative che in Italia sembrano destinate a non essere retribuite. L’incontro e a volte lo scontro con una serie di problemi pratici impone spesso, però, un ridimensionamento delle aspettative, nel senso che di sicuro Berlino è una cittá il cui benessere da un lato e la sua vivacitá dall’altro consentono maggiori possibilitá e risorse, ma è vero anche che bisogna comprendere e usare al meglio gli strumenti e le regole previste dall’ordinamento a questo scopo.
Il 28 settembre, dalle 17.00 alle 20.00, presso la DGB Haus (Keithstr. 1-3, 10787 Berlin) si terrá una serata informativa dedicata a tutti gli artisti e liberi professionisti operanti a Berlino, sui temi della previdenza pensionistica e dell’assicurazione sanitaria cassa artisti.

L’incontro è organizzato dalla UIM Berlino, con il supporto del Com.It.Es Berlin e il Patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Berlino, e si inserisce in una serie di appuntamenti importantissimi per capire in modo semplice tutte quelle questioni che normalmente affliggono molti expat, quando non ne comprendono i termini per ragioni che vanno dalla complessità dei riferimenti alla mancata comprensione della lingua.
In particolare sono sempre di più gli artisti e i lavoratori autonomi che si rivolgono alla UIM Berlino, per avere informazioni su come far parte della cassa artisti e su quali siano le categorie di lavoratori autonomi che rientrano nell’obbligo dell’assicurazione previdenziale.

La conferenza, moderata da Katia Squillaci dell’ITAL Berlino, vedrà gli interventi di Martina Thoss della DRV (Deutsche Rentenversicherung Bund), e di Andreas Kißling della KSK (Künstlersozialkasse). Gli interventi saranno in tedesco con traduzione in italiano e verrà riservato ampio spazio per le domande dal pubblico. A conclusione della serata ci sarà un rinfresco per gli intervenuti.
Dato il numero limitato di posti disponibili, si prega di confermare la presenza via email a [email protected] oppure a [email protected]

Share Button