A Berlino il cinema porno ha la sua rassegna: al via il Porn Film Festival

25 October 2013

Share Button

Una frame dal film di Christina Voros [© Kink.com]

Un frame dal film di Christina Voros [© Kink.com]

di Elisa Cuter
(@elisacuter)

«Come sempre, da otto anni a questa parte, anche quest’anno ho ricevuto una telefonata da parte della Bild che mi chiedeva di concedere un’intervista o inviare “sexy Fotos”. Come ogni anno, mi sono rifiutato».

Con queste parole tra il divertito e l’indignato il curatore Jürgen Brüning ha dato il via ieri sera al Porn Film Festival di Berlino. Parole che testimoniano la volontà di prendere le distanze da un punto di vista stereotipato e degradante sul sesso, e che bastano a evidenziare la differenza che c’è tra la pregevole manifestazione giunta alla sua ottava edizione e una qualsiasi fiera o mostra dell’eros.

L’approccio adottato dal festival è quello di un osservatorio sul sesso e sulle sue manifestazioni in ambito video (ma non solo, come dimostrano i numerosi workshop, happenings e conferenze legate alla manifestazione), un punto di incontro per diverse comunità (nella legenda che precede ogni film indica generi e categorie si può trovare ovviamente etero, gay, lesbo ma anche sexwork, film di donne, animazione, fetish), senza trascurare l’aspetto ludico, ironico e pop naturalmente connesso al tema “caldo” che ne fa un festival adatto anche ai non addetti ai lavori.

Focus centrale dell’edizione di quest’anno è il BDSM, come evidenziato dal documentario d’apertura “Kink” di Christina Voros su Kink.com, sito specializzato in pornografia sadomaso, che ha offerto un’occasione per parlare senza tabù e sempre con intelligenza di una tendenza sempre più diffusa nel panorama dell’intrattenimento per adulti.

Il programma non trascura però tematiche meno hardcore, e offre una panoramica come sempre variegata in cui l’entertainment si fonde con l’arty e lo sperimentale, valicando confini geografici (da tenere d’occhio la retrospettiva su Koichi Imaizumi), di genere e anche di gusti estetici: impossibile non trovare qualcosa di interessante.

Anche quest’anno il festival ha sede al Moviemento di Kottbusser Damm 22, vale la pena dare un’occhiata al programma che si concluderà domenica sera con un party al Südblock a Kreuzberg.

DOVE?
Moviemento
Kottbusser Damm 22
Berlin

QUANDO?
24-27 ottobre 2013

Share Button