Pochi soldi alla BVG, a rischio corse e tragitti

27 June 2012

Share Button

Si parla ancora di BVG nella capitale tedesca. I cittadini abituati all’uso di mezzi pubblici, infatti, dovranno mettere in conto che alcuni tragitti, o addirittura intere corse, saranno presto cancellati.

La Berliner Verkehrsbetriebe ha dichiarato di ricevere pochi soldi dal Senato e vorrebbe, annualmente, 44 milioni di euro in più. Secondo il calcolo della Società di trasporti pubblici di Berlino, la cifra necessaria per il funzionamento di tutti i bus e tram si aggira sui 107 milioni d’euro, di cui solo 75 milioni concessi dal Senato.

Per la manutenzione delle linee tranviarie, delle stazioni e di tutte le altre strutture necessarie, vengono spesi 187 milioni d’euro l’anno, cifre che secondo la BVG devono essere prese seriamente in considerazione.

La replica da parte del Senato è stata immediata e prossimamente valuterà le cifre della BVG, con la remota possibilità di votare, a favore di nuovi finanziamenti.

di Oriana Poeta

Share Button