Poche scuole a Francoforte: i cittadini rispondono fondando un gruppo, Übergang 5

6 March 2017

Share Button

Übergang 5

Di Jonas Nicoletti

L’anno accademico sta volgendo al termine e i genitori si trovano di fronte alla difficile scelta di dove iscrivere i propri figli alle scuole superiori. In particolare non è semplice la situazione dei genitori degli studenti che l’anno prossimo dovranno affrontare il primo ginnasio. Infatti a Francoforte, soprattutto nei quartieri di Bornheim, Nordend e Westend, ci sono poche scuole e i ragazzi sono costretti a lunghi viaggi per arrivare a lezione.

Per affrontare questo problema è stato creato un gruppo, Übergang 5. Questo comitato si pone come obiettivo quello di portare questo problema all’attenzione del comune e quindi dei vari assessori, il tutto con una raccolta firme e varie proposte. È possibile informarsi sull’iniziativa e aderire con una firma virtuale visitando il relativo sito internet.

Il problema non è nuovo. Sia l’assessore all’edilizia Jan Schneider (CDU) che l’assessore all’istruzione Sylvia Weber (SPD), infatti, hanno pianificato il trasferimento della Friedrich-List Schule (costruita nel 2015 a Nied) nel quartiere di Westend. Questo spostamento dovrebbe avvenire nel 2019, ma fino ad allora bisognerà trovare soluzioni temporanee per minimizzare i disagi e ottimizzare i servizi. Tra le varie proposte di Übergang 5 c’è quella di ingrandire con dei Container la Elisabethen e Holzholtzschule o addirittura di creare una scuola in appositi padiglioni all’interno del Grünerburgpark.

Nonostante la buona volontà e la voglia di trovare un modo di superare una difficoltà reale, bisogna dire che “la coperta rimane corta”. Se infatti da una parte ci si sta attivando per risolvere l’emergenza nella zona nord della cittá, dall’altra si può prevedere che lo stesso problema si verificherá anche nella zona sud, soprattutto considerando il tasso crescente di crescita demografica che la nostra città sta registrando.

Share Button