Piccole case sui tetti di Berlino: questa la sfida del progetto “Cabin Spacey”

20 July 2016

Share Button

Trovare casa a Berlino sta diventando molto difficile. I prezzi crescono, lo spazio diminuisce, molti cercano soluzioni alternative cercando di valutare cantine e seminterrati. Due architetti chiamati Simon Becker e Andreas Rauch, tuttavia, hanno avuto un’idea che ha colpito l’attenzione di molti: mini-case sui tetti.
Il progetto Cabin Spacey, infatti, prevede la costruzione di minuscole unità abitative (non più di 23 mq), da collocare su una superficie libera potenzialmente molto vasta come quella rappresentata, appunto, dai tetti di Berlino.
Nonostante le dimensioni ridottissime, le case sono assolutamente funzionali, con almeno un bagno, una cucina e a volte persino una piccola scala che conduce a un mini-solaio. “Le esigenze dei giovani stanno cambiando” ha dichiarato Becker, “quando descrivono ciò che cercano in una casa, i ragazzi non parlano più di grandi spazi in cui parcheggiare l’auto o sistemare il televisore. Chiedono soprattutto una buona connessione internet e letti e docce di alta qualità”.
Le strutture sono inoltre eco-friendly, perché dotate di pannelli solari in grado di fornire energia all’intera unità abitativa e a volte persino al palazzo sottostante. A tutto questo si aggiunge ovviamente una vista panoramica, che si estende su tutta la città.
Il progetto dei due intraprendenti architetti non ha ancora avuto un’esecuzione effettiva. Becker e Rauch si stanno infatti aiutando con un crowdfunding, che al momento è a metà strada verso il raggiungimento dell’obiettivo finale.

Share Button