Open Island: un’isola artificiale a Berlino

11 June 2015

Share Button
1898165_772480506114226_2138963107_n

© Open Island

di Mirea Cartabbia

Arriva a Berlino il progetto Open-Island Berlin: un’iniziativa che permetterà di costruire, nella Spree, un’isola fatta interamente di materiali riciclati.

Il progetto, che è stato intrapreso per la prima volta lo scorso anno in India, viene ora proposto anche nella capitale tedesca, al fine di dimostrare come anche nel mondo occidentale sia semplice ed economico costruire un’isola artificiale, oltretutto senza inquinare.

Non si tratta però solo di un’iniziativa eco-sostenibile: Open-Island vuole essere un vero e proprio pezzo artistico, un’opera d’arte che esprima, con la sua sola presenza, l’importanza dell’attenzione all’ambiente e al problema dell’inquinamento. Sulle sette piattaforme tematiche dell’isola verrano adibiti diversi padiglioni, in cui si terranno esposizioni, conferenze e whorkshop dove poter discutere costruttivamente del futuro del nostro pianeta.

1619502_767200069975603_581176888_n

© Open Island

Infine non mancherà il divertimento: ci sarà un’area adibita a ristorante, chiamata Kitchen ed uno Stage per le performance live.

La grande apertura si terrà l11 luglio durante il festival Kunst am Spreeknie. Sul sito ufficiale di Open-Island si possono trovare tutti gli appuntamenti, inclusivi di conferenze e workshop.

Una piccola iniziativa per divertirsi, aiutando e prestando attenzione all’ambiente!

Share Button