Obama a Berlino: le potenze europee sono chiamate all’appello

13 November 2016

Share Button

obama

di Arianna Tomaelo

Dopo l’ultima visita in Germania nel mese di aprile, dove ha voluto ricordare l’importanza di un’Europa unita come obbiettivo primario nelle politiche comunitarie, Barack Obama, giunto ormai alla fine del suo secondo mandato come presidente degli States, sarà a Berlino ancora una volta per un ultimo vertice bilaterale con la cancelliera Merkel.
Per l’occasione saranno presenti nella capitale tedesca anche i rappresentati politici di Italia, Francia, e Inghilterra: Renzi, Hollande e May. I cinque si riuniranno per un’ultima discussione in merito a diversi punti caldi che toccano le poltiche di ognuno di questi stati: le crisi di Siria e Ucrania, la lotta all’Isis e i rapporti economici USA-UE. A Berlio, Obama non potrà prendere autonomamente alcuna decisione per far muovere l’ago della bilancia, questo è chiaro, dato che a gennaio dovrà fare i bagagli e lasciare la Casa Bianca. Tuttavia il meeting finale in Germania è un punto di grande importanza, perchè permette all’ex presidente statunitense di chiudere questa partita con gli Stati europei, durata otto anni, e fare un riassunto su quali saranno le prossime mosse per il 2017. Riassunto che, ovviamente, verrà trasmesso al neo-eletto Presidente Trump.

Anche se non sono ancora stati pubblicati i dettagli in merito alla visita del Presidente Obama a Berlino, sappiamo che l’incontro si terrà nei giorni 18 e 19 Novembre; non è ancora chiaro se siano previste o meno apparizioni in pubblico, come ricordiamo in occasione del discorso che nel 2008, di fronte alla Siegessäule, la Colonna della Vittoria, attrasse oltre 200 mila persone. Un discorso elettorale passato alla storia con un messaggio importante: “costruire ponti e abbattere muri”.
Il 2016 è stato un anno cruciale, segnato da importanti cambiamenti politici nel panorama di USA e Inghilterra. considerato questo aspetto e date le elezioni che aspettano Germania e Francia nel 2017, è legittimo chiedersi: come sarà il prossimo meeting tra le potenze che presenzieranno alla conferenza del 18-19 Novembre?

Share Button