Nuovi progetti in arrivo per il Finanzviertel

19 November 2015

Share Button

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – Presto la Deutsche Bank lascerà gli edifici sulla Große Gallusstraße 10-14, proprio nel cuore del Finanzviertel. Si tratta soprattutto di costruzioni risalenti agli anni Sessanta che però sono rimaste inutilizzate e vuote per anni.

Ora la banca ha deciso di vendere il lotto e, data la ghiottissima posizione, proprio tra il centro e il quartiere finanziario, l’interesse per gli investitori è altissimo. Il comune ha però deciso di dare un po’ di vita all’area. Infatti, praticamente costituita solo da banche e uffici, tutta la zona risulta sostanzialmente morta. C’è il parco, molto bello, e ci sono il teatro e l’opera, ma non bastano: il quartiere finanziario durante il giorno è una specie di deserto.

Chiaramente l’idea è quella di costruire una torre di uffici, così come spazi ricreativi come bar e ristoranti. L’amministrazione però spinge perchè vengano edificati anche appartamenti che dovrebbero in qualche modo alterare la monofunzionalità del quartiere. Insomma, lo schema si ripete regolare, come un po’ ovunque a Francoforte quando si cerca di fare l’interesse dei cittadini: case (quasi sicuramente non accessibili ai comuni mortali) e gastronomia. Non manca nemmeno l’hotel, una entità sempre presente quando si ascoltano le entusiasmanti idee dei palazzinari per la città.

La superficie edificabile è grande, circa 16 mila metri, e le prime costruzioni potrebbero essere terminate già per il 2020. Come sempre, l’ardua sentenza sarà lasciata ai posteri, ma considerando la posizione e l’interesse economico che essa suscita, è legittimo dubitare che la popolazione di Francoforte possa trarre effettivo beneficio dalla costruzione di nuove case e bar nel Finanzviertel.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button