Nessuno spazio per la propaganda nazista a Francoforte

11 June 2015

Share Button
Dalla pagina Facebook.

Dalla pagina Facebook.

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – Mai un momento di pace in città. Solo poco tempo fa la sezione francofortese di Pegida, la formazione razzista e xenofobo nato nell’ex-Germania dell’est e là molto forte, aveva deciso di rinunciare alle “manifestazioni del lunedì” che subito un altro gruppuscolo di estrema destra organizza l’ennesima manifestazione in difesa della patria in una delle città più multietniche del continente.

L’appuntamento fissato dall’organizzazione Wiederstand West – Resistenza occidentale – è per il 20 giugno le parole d’ordine parlano di “anti-islamismo” e di opposizione al “fascismo di sinistra”. Ridicoli.

Ovviamente e per fortuna non si è fatta attendere l’organizzazione di una contromanifestazione votata semplicemente al “blocco della manifestazione nazista”. Il ritrovo è sempre sabato 20 giugno alle ore 12 al Rossmarkt. La città è tappezzata di manifesti e adesivi che invitano tutti a partecipare, probabilmente camminando per la città li avrete visti.

E’ sempre un sollievo notare che la reazione cittadina ai tentativi di riabilitazione di ideologie fasciste e violente non si faccia attendere, certo è un peccato che un sacco di energie debbano essere spese a contenere questi fenomeni e quindi distolte da problemi che continuano ad affliggere la nostra società.

La presenza di questi eventi a carattere fascista e le conseguenti mobilitazioni per impedirli distraggono da attività non solo reattive. Per esempio dopodomani, sabato 13 giugno, ci sarà un altro corteo per sensibilizzare la città alla questione dei rifugiati. Obiettivo degli organizzatori è l’istituzione di un centro di accoglienza autogestito che aiuti i rifugiati provenienti dal sud del mondo ad inserirsi nella società tedesca. L’appuntamento in questo caso è davanti alla stazione alle ore 15.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button