Maratona di Francoforte: un italiano arriva decimo

2 November 2016

Share Button

Bannerino_FrancoforteDomenica 30 Ottobre si è svolta la maratona cittadina. Quarantadue chilometri tra le vie della città e più di quindicmila corridori. Tra loro un connazionale, Renè Cuneaz  ventottenne valdostano, è arrivato al decimo posto con 2 ore 15’ 32” nuovo primato personale, una prestazione che lo colloca al momento al secondo posto nelle graduatorie nazionali italiane.

Sul palcoscenico mondiale Renè non è certo un atleta di prima fascia ma la sua storia è un classico: operaio agli altiforni delle Acciaierie Cogne con tanto di turni notturni, ex sciatore di fondo di livello nazionale abbandonò l’attività nel 2009 deluso da una mancata convocazione in nazionale B. A quel punto decise di praticare l’atletica leggera a Milano.

A fine 2013 si dedica alle prove di fondo della mezza maratona e della maratona. I risultati si vedono subito.

Insomma una serie di tempi e prestazioni che ieri hanno dimostrato la sua enorme propensione al sacrificio. Prima di tutto un lavoratore poi un atleta che riesce a inserirsi in un contesto internazionale con il sorriso e con la forza di un vero combattente.
Purtroppo però, questo bel risultato, non è l’unica notizia della maratona francofortese. Infatti, al trentanovesimoa chilometro, un altro atleta è crollato. Soccorso dai medici però è morto in ospedale. Un evento che testimonia ulteriormente della forza necessaria anche solo a completare questa disciplina.
 F.M
Share Button