L’imprenditore che costruisce case sugli alberi a Berlino

4 March 2014

Share Button
© Treehouse [Rendering: Stegemann]

© Treehouse [Rendering: Stegemann]

A Kolja Stegemann, va detto, i soldi non mancano. E l’inventiva neppure.

In un suo terreno situato nel quartiere residenziale di Zehlendorf, l’imprenditore berlinese ha deciso di realizzare un suo sogno di bambino, costruendo due grandi case sull’albero dall’aspetto elegante e dal concept avveniristico.

Un progetto di «edilizia sperimentale», come lo definisce Stegemann, che proverà a fare incontrare una fantasia infantile con le più moderne tecniche di costruzione, dando vita a due appartamenti di 25 metri quadrati ciascuno che resteranno “sospesi” a diversi metri d’altezza.

© Wenning

© Wenning

Tra le querce e i faggi della foresta che si affaccia sul Quermatenweg, vicino a Krumme Lanke, le “Urban Treehouse” saranno costruite in legno massiccio e rette da un supporto in acciaio, a sua volta rivestito di legno. Le case saranno dotate di acqua, elettricità e riscaldamento, ma i tubi saranno nascosti alla vista dei passanti.

Le case sono state disegnate dall’architetto di Brema Andreas Wenning, un vero e proprio specialista delle costruzioni sugli alberi. I due appartamenti berlinesi dovranno, secondo il progetto di Wenning, «rappresentare l’unione tra cielo e terra», cambiando «con il cambiare delle stagioni» e combinando «due mondi diversi, quello della natura e l’habitat urbano».

Le treehouse saranno affittate per soggiorni brevi al costo di circa 100 euro a notte, e verranno messe a disposizione agli studenti e ai ricercatori della Technische Universität di Berlino. «Vogliamo rendere il progetto architettonico fruibile anche agli studenti di architettura», ha spiegato infatti Wenning. I lavori per la costruzione cominceranno tra due settimane.

 

Share Button