Obiettivo start up: la Silicon Allee trova casa

6 June 2016

Share Button

start up photo

di Mirea Cartabbia,

A Berlino nasce una start up ogni venti minuti, ma sono poche quelle che resistono e riescono effettivamente a creare un business duraturo.

Uno degli esperimenti più interessanti a cui abbiamo già dedicato diversi articoli è quello della Silicon Allee, nata dall’idea di due imprenditori americani, Schuyler Deerman e Travis J. Todd.

Trasferitisi a Berlino nel 2011, si rendono subito conto che la città ha un grande potenziale, seppur molto diverso da quello che è l’immaginario dell’american dream. Un gran numero di start up sta già nascendo, ma molte ottime idee riescono alla fine ad avere solo una diffusione locale, anche a causa della difficoltà della lingua.

I due americani decidono cosí di fondare una community di persone disposte a incontrarsi regolarmente e con meeting in lingua inglese: la Silicon Allee. Il nome è un ironico richiamo alle loro radici statunitensi, anche se, come hanno più volte ricordato, non si sarebbero mai aspettati di diventare un punto di riferimento centrale nel panorama berlinese.

I meeting si tengono ogni primo martedì del mese al Sankt Oberholz, il celebre Café a Rosenthaler Platz con l’insegna con l’orso.

A partire dall’estate 2011, il progetto si amplia e nasce un magazine online supervisionato da David Knight. Ancora oggi si tratta di uno dei riferimenti informativi principali per chi si interessi di start up, con consigli pratici su come realizzare il proprio business o dove si possono leggere storie di successi o di fallimenti.

Eppure, anche se può sembrare assurdo, visti questi presupposti, la Silicon Allee non ha una sede fisica per i progetti e le start up che supporta. L’esigenza, divenuta sempre più pressante negli ultimi mesi nonostante la storica collaborazione con la Factory, ha spinto Deerman e Todd a cercare casa.

Come si dice in gergo: detto, fatto. Presto nel cuore di Mitte aprirà il Silicon Allee Campus, uno spazio di 7000 metri quadrati che ospiterà diverse start up e sarà anche luogo di eventi e altre iniziative legate al tech.

In attesa di una data ufficiale di apertura, potete tenere d’occhio la loro pagina Facebook ufficiale.

Share Button