La Bild e il record contestato: 41 milioni di copie in un giorno

25 June 2012

Share Button

Sabato scorso, 23 giugno, il mondo dell’editoria e del giornalismo ha dovuto segnarsi un nuovo record storico. Il quotidiano tedesco Bild, famoso per il suo approccio sensazionalista alle notizie e per le immagini di donne nude in prima pagina, ha infatti fatto segnare un nuovo record mondiale: il quotidiano ha distribuito in Germania ben 41 milioni di copie.

Per festeggiare il sessantesimo anniversario dalla fondazione, la Bild ha deciso di spedire una copia gratuita del giornale a 41 milioni di abitazioni in tutto il Paese. Tutti i proprietari di casa tedeschi hanno quindi trovato la copia cartacea del giornale direttamente nella loro cassetta della posta. “Bild gratis per tutti” era lo slogan scritto a caratteri cubitali sulla prima pagina del giornale.

Un’iniziativa salutata anche da un pomposo editoriale del direttore, Kai Dieckmann e resa “ufficiale” dal Guinness dei Primati, che ha certificato il nuovo record. Non tutti, però, hanno gradito: i critici del giornale hanno organizzato un boicotaggio e 200mila persone, circa lo 0,6 per cento del totale, hanno espressamente richiesto di non ricevere la copia gratuita, contestando apertaemente il taglio editoriale scandalistico del giornale.

Articolo apparso originariamente su Linkiesta.it

Share Button